IIS "E. De Nicola" : Via Parini, 10/C 35028 - Piove di Sacco (PD) • Tel. 049.5841692/0499703995 • Fax: 049.5841969
Email: denicola@scuolanet.pd.it • PEC: pdis02100v@pec.istruzione.it logo Progetti PON

:title:

L'alternanza scuola lavoro è una modalità didattica che offre a tutti gli studenti della scuola secondaria di secondo grado l'opportunità di apprendere mediante esperienze didattiche in ambienti lavorativi privati, pubblici e del terzo settore.

Il sistema scuola è chiamato, quindi, a confrontarsi con il mondo del lavoro, perché si realizzi un effettivo apprendimento lungo tutto l'arco della vita, condizione essenziale per lo sviluppo del capitale umano, della competitività economica, i diritti di cittadinanza e la coesione sociale.

La L. 107/2015 definisce i termini entro cui dovrà essere realizzata l’attività di ASL, prevedendo un tempo complessivo di 400 ore nell’arco del triennio, da svolgersi con varie modalità integrate tra loro.

L’alternanza Scuola-Lavoro si sviluppa nei seguenti modi:

  • le ore di alternanza possono essere sia sostitutive che integrative e ciò va opportunamente progettato sotto il profilo organizzativo;
  • la consistenza del monte ore impone un ridisegno dei metodi e dei contenuti della didattica dell’ultimo triennio delle secondarie, che non può essere più tradizionale e trasmissiva;
  • l’alternanza scuola-lavoro ha anche una valenza orientativa, ma è una metodologia didattica, progettata, attuata e valutata dall’istituzione scolastica in collaborazione con le imprese e tutto il mondo del lavoro, anche del settore no profit;
  • metodologia didattica che si innesta all’interno del curricolo scolastico e diventa componente strutturale della formazione “al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti”

Per lo studente coinvolto l’impegnarsi in prima persona in un contesto lavorativo, anche se in forma protetta, relazionandosi con nuove figure e ruoli favorisce il trasferimento, il confronto e il consolidamento di saperi e saper fare nella nuova situazione, l’interazione sociale e professionale, la gestione delle emozioni in un clima relazionale diverso, la messa in gioco delle proprie motivazioni, l’attivazione dell’intelligenza pratica; il percorso formativo in alternanza gli conferisce una maggiore sicurezza, contribuisce ad affinare il senso critico, contribuisce a sviluppare la riflessione sulle competenze già acquisite e da acquisire, permette di farsi conoscere, permette di conoscere sul campo l'organizzazione aziendale.

Anche per gli studenti con disabilità l’Istituto predispone un piano di attuazione dell’ASL, in rapporto alle effettive capacità di ciascuno (vedi al punto 2.3.2)

Il presupposto essenziale è l'esistenza di una convenzione tra Azienda ed istituto in veste di ente promotore e il progetto formativo firmato anche dai genitori.

L'inserimento dello studente in stage non costituisce rapporto di lavoro subordinato, quindi non comporta per l'azienda obblighi retributivi e contributivi; la scuola si fa carico dei costi assicurativi. L'azienda ospitante deve inoltre garantire la presenza di un responsabile aziendale, il tutor aziendale, per l’inserimento e l’affiancamento del tirocinante cui fare riferimento.

L’Istituto garantisce la presenza di un tutor scolastico che di solito è un docente del corso.

In relazione al nuovo obbligo di Alternanza Scuola-Lavoro, le scuole secondarie di secondo grado organizzano corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi d lavoro, come disposto dal D.Lgs. 81/2008.

Ai fini dell’ASL, l’Istituto avvia collaborazioni con enti esterni/associazioni

  • Aziende della Saccisica, di Padova – Chioggia – Sottomarina – Venezia
  • Banche del territorio (Credito Cooperativo di Piove di Sacco, Banca S. Elena. UNICREDIT)
  • Studi (commercialisti – architetti – geometri)
  • Istituzioni sia private che pubbliche che accolgono gli studenti del corso professionale socio sanitario (strutture ospedaliere - case di riposo e fondazioni – asili nido – scuole – associazioni di volontariato - Rete delle famiglie accoglienti di Piove di Sacco - A.S.D. PROCERITASPORT ecc.)
  • Agenzie Viaggi e Hotel della Saccisica, di Padova – Chioggia – Sottomarina – Venezia – Abano Terme
  • Enti pubblici (Agenzia delle Entrate di Padova; Camera di Commercio di Padova; Ente Fiera Padova)
  • Associazioni di Categoria del Territorio e di Padova – Fossò
  • Centro di formazione CUBO ROSSO – FOREMA/CONFINDUSTRIA di Padova
  • Comuni della Saccisica e del veneziano
  • Centro per l’impiego di Piove di Sacco
  • Settore no profit e del terzo settore (Associazioni di volontariato; Cooperativa Germoglio di Piove di Sacco; Cooperativa Magnolia di Piove di Sacco)
  • Negozio equo e solidale Tam-Tam di Piove di Sacco
  • Esercenti della Saccisica e di Padova – Chioggia – Sottomarina – Venezia – Fossò (compresi i supermercati)

L’organizzazione dell’ASL prevede attività formativa curricolare ed extracurricolare, svolta da docenti o da esperti esterni, stage di lavoro sia durante il tempo scolastico che durante il tempo estivo. Interessati sono gli alunni del triennio di tutti gli indirizzi.

Nell’anno scolastico 2018-2019 sarà entrata a regime la struttura prevista per le classi interessate dalla L. 107:

Classi terze (100 ore):

    • -Stage in azienda durante l’anno scolastico e in periodi di sospensione
    • -Formazione a scuola e in altri contesti formativi

 Classe quarte (min. 210 – max 270 ore)

    • -Stage durante l’anno scolastico e in periodi di sospensione (70/80 ore)
    • -Formazione a scuola e in altri contesti formativi (30 ore)
    • -Stage estivo per un periodo di 3 o 4 settimane (min. 110 - max 160 ore)

Classi quinte (rimanenti ore)

    • -Stage durante l’anno scolastico (20/50 ore)
    • -Formazione a scuola e in altri contesti formativi (30 ore)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.